gototopgototop
Ricette di Maurizio Artusi
Cookbook

 
icon
icon
Stampa
Email

NCANNELLATI
NCANNELLATI
NCANNELLATI

Autore: Piero Costa

Valutazione:  Point1Point2Point3Point4Point5

(11Voti)

Descrizione:

Ricetta presentata al concorso Toque&Toque sul blog delle Cantine Rallo.

piero_costaPiero Costa è uno chef nativo di Alessandria della Rocca, paese in provincia di Agrigento, incastonato nei Monti Sicani. Piero ha iniziato la sua carriera a Cefalù,  poi è andato a lavorare a Rimini e quindi a Sferracavallo, borgata marinara di Palermo, infine è tornato, 33 anni fa, a Santo Stefano di Quisquina, a pochi chilometri dalla sua Alessandria. Oggi ha 56 anni e custodisce bene le sue esperienze legate al territorio e al suo paese. Piero mi ha spedito sia i dolci che la ricetta degli Ncannellati, antichissimo e semi-sconosciuto dolce di Alessandria della Rocca. Difficilissimo, secondo me, da realizzare, oggi solo in pochissimi lo continuano a preparare. Qui sotto ecco la ricetta originale.

Ingredienti
Per i dolci:
1 kg di mandorle
1,2 kg di zucchero
400 gr di farina 00
cannella
acqua q.b.

Per la glassa:
zucchero al velo (senza amido aggiunto)
albume
gocce di limone
Preparazione

Tostare le mandorle con la buccia quindi tritarle, impastarle con la farina e lo zucchero aggiungendo l'acqua q.b. e un pizzico di cannella. Fare delle palline grandi quanto una noce, infarinarle e farle riposare. Si devono preparare un giorno prima, si infornano l'indomani. Nel forno si allargheranno piano piano. Dopo averli sfornati, mentre sono ancora caldi, spennellarli con la glassa e decorarli con granella di pistacchio e diavolina.

Note

Sono dei dolci che risalgono alla notte dei tempi, ad Alessandria si sono sempre fatti, oggi si continuano a preparare solo in due pasticcierie del paese, ma con qualche variante che le ha quasi snaturate, questa è la ricetta originale tramandata di padre in figlio.

 

Detail feed in/out SHOW/CLOSE DETAILS
Tempo di preparazione:
1 h 30 min
Difficoltà:
Molto difficile
Porzioni:
10 porzioni
Spesa:
Nazione/Regione:
Costo per porzione:
Ultimo aggiornamento:
gio 10 mar 2011 10:42:46 CET
Vista:
15379

 

Valutazione della ricetta
1 (Pessima) 1
Picture
2
PicturePicture
3
PicturePicturePicture
4
PicturePicturePicturePicture
5
PicturePicturePicturePicturePicture
5 (Ottima)

Commento dell'autore Commento
Gli utenti non registrati non possono postare commenti. Prima registrati.

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

Facebook

Twitter

YouTube

Cerca produttori

Il video di CucinArtusi.it