gototopgototop

Vanni Berna
Il Recioto di Gambellara, origini e caratteristichePDFStampaE-mail
Martedì 29 Marzo 2011 09:30
Scritto da Vanni Berna

Recioto_di_GambellaraIl Recioto di Gambellara Classico è una recente DOCG (riconoscimento conferito nel 2008) nata dalle migliori selezioni delle uve di Garganega. La produzione, consentita sui colli occidentali vicentini, deve essere garantita da almeno l’80% di uva Garganega. Per il restante 20% posso essere utilizzate uve di Pinot Bianco, Chardonnay e Trebbiano di Soave (nostrano). La Garganega è un vitigno autoctono originario dei colli di Gambellara. La sua origine risale al popolo etrusco e successivamente la sua coltivazione venne ottimizzata dai romani.

Questo vitigno a bacca bianca è ideale per la produzione di vini passiti. L’uva Garganega, usata per il Recioto, viene coltivata nella zona Classica, le cui rese minori conferiscono sicuramente un aumento della qualità dell’uva.

Il grappolo di forma cilindrica-piramidale è abbastanza lungo, mentre l’acino, di medie dimensioni, è di colore giallo dorato.

La particolare conformazione e struttura di questi colli (di origine vulcanica) offrono una elevata quantità di minerali, utili per la coltivazione della vite.

Il clima è mite, umido e caratterizzato da una buona escursione termica. Gli inverni e le primavere sono spesso piovose, mentre le estati piuttosto calde.

La produzione del Recioto di Gambellara Classico si effettua mediante l’appassimento dei grappoli “picai” ossia appesi. Questo favorisce la circolazione dell’aria, conferendo al vino una migliore qualità.

Il vino si presenterà di colore giallo dorato, ricco d’aromi fruttati e sarà apprezzato in maniera particolare se accompagnato con il dolce (da evitare con il cioccolato).

Vino degustato: Recioto di Gambellara 2004 Montecrocetta.

Tipologia: Vino bianco dolce passito DOC.

Uve: Garganega 100%.

Gradazione: 13%.

Affinamento in botte: 12 mesi in barriques e tonneau.


Affinamento in bottiglia: 9 mesi.

Esame Visivo: Giallo dorato lucente con riflessi ambrati, ottima consistenza.

Esame olfattivo:  Spettro olfattivo ampio e seducente, con profumi netti di frutti canditi, confetture di arance, miele di acacia e lievi note iodate.

Esame gustativo: Al gusto offre dolcezza, buona struttura e equilibrio.

Abbinamento: vino da dessert e da meditazione, accompagna la piccola pasticceria, i formaggi muffiti e il patè d'oca, da provare con il Brasadelo, una tipica ciambella locale

Temperatura di servizio: 12°C- 14°C.

Prezzo di vendita al pubblico in negozio:  €11,80- € 13,90.

Punteggio: 86/100.

Conclusione:  Vino di grande livello ed eccelso rapporto prezzo-qualità.


Per informazioni o vendita Recioto di Gambellara online, contattare l’enoteca Le Cantine Dei Dogi al nr. 0415489920.

 



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


    Tags:

     

    Su questo sito web si può liberamente leggere
    e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
    ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
    non rubate per rispetto del lavoro altrui,
    non rubate perchè perdereste l'onestà,
    non rubate perchè diventereste dei ladri,
    non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
    non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
    non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
    e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
    -------
    Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
    del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
    E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
    Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
    libere opinioni dell'autore delle stesse.

    Licenza Creative Commons
    CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

    Facebook

    Twitter

    YouTube

    Cerca produttori

    Il video di CucinArtusi.it