gototopgototop

Vanni Berna
Bollicine da far girare la testaPDFStampaE-mail
Sabato 10 Luglio 2010 12:47
Scritto da Vanni Berna

cristal2002Nel lontano 1833, dopo la morte dello zio Dubois, Louis Roederer ereditò la Casa di Champagne fondata nel 1776.

Roederer diede il suo nome all’azienda. Principalmente spinse moltissimo in Russia, e ben presto lo stesso Zar divenne un estimatore dei vini del Signor Roederer. Lo Zar da quanto gli piacevano questi vini chiese che gli venisse riservata ogni anno la miglior cuvée.


Lo Zar Alessandro II un giorno del 1876 fece osservare al suo sommelier che le bottiglie servite alla sua tavola, non erano distinguibili da quelle che i suoi ospiti potevano trovare normalmente in commercio.

Ordinò che il suo personale Champagne fosse fornito in bottiglie di cristallo, il cui collo trasparente le avrebbe rese comunque inconfondibili. Nacque così il "CRISTAL ROEDERER".

La Casa Roederer continuò la produzione del suo magnifico Champagne Cristal dopo la rivoluzione del 1917 del mese di Ottobre, diffondendone la commercializzazione in tutto il mondo. Grande fu Il successo e la sua produzione limitata è oggi ben lungi dal soddisfare tutte le richieste.

Riconosciuto come vino eccellente, il Cristal viene elaborato con le stesse cure e le stesse attenzioni come lo era un secolo fa per lo Zar.


L’azienda: 

La Casa Roederer possiede all’incirca 200 ettari di vigne. E’ una delle più grandi della Champagne.

La maggior parte delle grandi Case di Champagne ha viti insufficienti e sono costrette ad acquistare altrove le uve ed i vini. Invece la Casa Roederer eccezionalmente usano il 90%-95% delle loro uve, situate nei migliori crus.

I vigneti si trovano:

       - 65 ettari nella Montagne de Reims    (Pinot Noir: uva nera)

       - 65 ettari nella Vallée de la Marne      (Pinot Noir: uva nera)

       - 75 ettari Côte des Blancs                (Chardonnay: uva bianca)

Questa ottima suddivisione tra le tre principali zone è essenziale. Infatti ognuna di queste regioni dà vini con diverse caratteristiche di corpo, di struttura, di bouquet, di eleganza, di finezza, tutte indispensabili per la produzione  di uno Champagne perfettamente equilibrato. 

 

Vino degustato:  Champagne Cristal Brut Millesime 2002.

Uve: Pinot Nero 55%, Chardonnay 45%.

Gradazione:  12%.

Bottiglie prodotte: 2,5 milioni *.

Maturazione: 5 anni sulle fecce + 6 mesi di riposo dopo il degorgement.

Dosaggio: Grandissima attenzione per la liquer d’expedition, vengono assemblati 8-10 vini invecchiati in botti di quercia dalle migliori crus dell’azienda.

Esame Visivo: Giallo dorato, bellissima brillantezza e luminosità con un perlage fine e persistente.

Esame olfattivo: Approccio appassionante, elegante, intenso e complesso con note di agrumi canditi, miele di acacia, fino ad arrivare al cacao e nocciole tostate.

Esame gustativo: Una esplosione, persistenza e struttura incantevole. Il gusto va in crescendo, all’inizio si percepiscono frutti di bosco per poi passare dal cioccolato bianco e per concludere una piacevole nota leggermente amaricante.

Abbinamento: Perfetto con cibi delicati tra i quali il caviale, pesce, molluschi e crostacei “aragosta, astice, ostriche”.

Stato evolutivo: Pronto.

Temperatura di servizio: 6°-8° C.

Prezzo di vendita al pubblico in negozio:  € 164,95-€ 190,00.

Dove acquistarlo nel web al miglior prezzo: 

Enoteca Le Cantine Dei Dogi   acquisto vino on line

Punteggio: 97/100.

Conclusione: Aristocratica armonia, millesimo 2002 con caratteristiche eccezionali, equilibrio perfetto, posiamo definirlo uno Champagne non per tutti, ma solo per veri intenditori.

* dato non ufficiale.


 



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


    Tags:

     

    Su questo sito web si può liberamente leggere
    e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
    ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
    non rubate per rispetto del lavoro altrui,
    non rubate perchè perdereste l'onestà,
    non rubate perchè diventereste dei ladri,
    non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
    non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
    non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
    e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
    -------
    Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
    del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
    E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
    Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
    libere opinioni dell'autore delle stesse.

    Licenza Creative Commons
    CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

    Facebook

    Twitter

    YouTube

    Cerca produttori

    Il video di CucinArtusi.it