gototopgototop
                                                    RSS Feed RSS

newsletter


Maria Antonietta Pioppo
Alla scoperta dell'antica Masseria La ChiusaPDFStampaE-mail
Mercoledì 13 Aprile 2011 00:56
Scritto da Maria Antonietta Pioppo
Masseria_La_Chiusa_1Se avete voglia di rilassarvi, di uscire per qualche giorno dal caos cittadino o se volete solamente ricaricare le pile per una sola giornata c'è un posto, tra Giacalone e San Giuseppe Jato, che si chiama Agriturismo Masseria La Chiusa. Incastonato in una splendida cornice: la Valle dello Jato, con tanto incontaminato verde intorno, è un'ottima soluzione per chi vuole disintossicarsi nel week-end e riscoprire i sapori e gli odori della tradizione culinaria siciliana. Il posto ideale per tutti, sia per le famiglie, che potranno far divertire i propri piccoli nel parco giochi, sia per le coppie e i single, che potranno dedicarsi a sport come calcetto, tennis e nuoto, grazie alla piscina all'aperto, e  prossimamente fare anche lunghe passeggiate in bici. Si può alloggiare nelle camere, cui si accede attraverso la reception, attraverso una scala scavata nella roccia, oppure in formula residence.La parola chiave in cucina è: genuinità. Avrete modo di assaggiare sapori semplici, ma allo stesso tempo raffinati, con prodotti rigorosamente biologici, coltivati nei 130 ettari di terreno appartenenti all'azienda stessa che permette, in alcuni periodi dell'anno, l'acquisto dei propri prodotti agroalimentari.

Masseria_La_Chiusa_2Nel corso della mattinata, potrete degustare delle ottime crostate fatte in casa e delle confetture, ovviamente biologiche. Durante il pranzo, invece, potrete assaggiare ottime casarecce con ragù di salsiccia aromatizzate dal tocco delicato del finocchietto di montagna, i carciofi alla villanella, i pomodori secchi con ripieno di formaggio pan grattato e aromi, la ricotta  freschissima che, oltre a fare da antipasto, diventa la farcia delle cassatelle calde. E... per chi non ama la ricotta, c'è anche la panna cotta (la rima è casuale).

Tutto ciò contornato da un'ospitabilità da 10 e lode: la conduzione è familiare e il direttore della Masseria cura la clientela nel migliore dei modi. Infatti, il Dott. Emanuele Savona, coadiuvato dai suoi genitori, cura la clientela dall'arrivo alla partenza, cercando di coccolare e far sentire a proprio agio i propri ospiti, informandosi sulle loro preferenze, sul gradimento del pranzo, ecc. Aperto alle critiche ed al miglioramento, esso stabilisce un ottimo feeling con la clientela, anche quella più esigente.

La Masseria ha anche una buona cantina, dove protagonisti sono i vini biologici locali, essi infatti fanno da cornice alla filosofia di tutta l'azienda. Con le sopracitate casarecce al ragù di salsiccia e finocchietto di montagna, ho bevuto il Pithos, dell'azienda Cos, blend con il 60% di Nero d'Avola e 40% di Frappato, la cui particolarità risiede nell'originale affinamento effettuato in anfore di terracotta. All'olfatto, mi richiamava l'odore di terra bagnata, frutti di bosco e anche grafite. Al gusto risultava piacevole ed equilibrato e mai "appesantito". Insomma, un ottimo abbinamento !

ALBUM: 2011-03-27 Masseria La Chiusa
Loading...


 



Valutazione CucinArtusi.it:




Schede e indirizzi utili:


Tags:

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

Cerca produttori

Il video di CucinArtusi.it


Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId