gototopgototop
                                                    RSS Feed RSS

newsletter


Maurizio Artusi
La cucina del territorio al Pietro Piazza di PalermoPDFStampaE-mail
Martedì 16 Aprile 2013 13:05
Scritto da Maurizio Artusi

TreConcorsiPiazza2013 1Perna,Nardelli,Giuliano,Pupillo,Klötzke,PrioloDopo i tanti concorsi che negli anni scorsi hanno impegnato gli alunni dell'I.P.S.S.E.O.A. Pietro Piazza di Palermo, a volte insieme a quelli degli altri alberghieri dell'ambito cittadino, si è finalmente pensato a dare un'impronta regionale alla gare che si sono svolte il 10 e 11 aprile 2013. Due giorni densi di eventi, ma soprattutto di competizioni, bene organizzate dall'A.P.C.P.P., Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri Palermo, con il riconoscimento dell'U.R.C.S., Unione Regionale Cuochi Siciliani, e sotto l'egida dello stesso Istituto Piazza, diretto dal Prof. Rosolino Aricò, che ha messo a disposizione strutture e personale.

I due giorni di manifestazione sono stati una buona occasione per far confrontare il Culinary Team Palermo, costola competitiva dell'A.P.C.P.P., con due guru del giudizio mondiale dei concorsi di cucina, il primo ospide d'onore era Gert Klötzke, anche lui giudice internazionale ed ex coach della squadra nazionale cuochi svedese, famosa a livello mondiale per la loro perfezione millimetrica e per il loro parterre di ambiti e lusinghieri premi, conseguiti durante la partecipazione ai concorsi mondiali.. Il secondo era Maestro Giorgio Nardelli, una "vecchia" conoscenza del Team in quanto in passato già ospitato in occasione di altri eventi, pluri-decorato chef e giudice internazionale venuto direttamente dal Trentino Alto Adige, sua regione d'origine. La giornata del 9 Aprile, chiusa al pubblico, approfittando della presenza dei due esperti "stranieri", è stata pertanto riservata al perfezionamento dei nuovi piatti del team palermitano, che saranno prossimamente presentati all'importante gara europea che si terrà a Basilea nel prossimo autunno. Grazie alla collaborazione della Prof.ssa Margherita Puleo, docente di lingue dell'Istituto Piazza, e dello Chef Benny Priolo, proveniente da Chicago, è stato possibile usufruire di un continuo servizio di traduzione con Gert Klötzke, semplificando notevolmente la comunicazione con il giudice internazionale, scavalcando così l'ostacolo costituito dallo svedese, sua lingua madre. Anche se non sono un esperto di concorsi internazionali, ho notato un quid in più negli elaborati presentati oggi rispetto al passato, come idee e come aspetto, d'altronde non si può certamente ignorare l'ottimo exploit che la squadra guidata dal valente coacth Maestro Giuseppe Giuliano, ha avuto alle recenti competizioni degli Internazionali d'Italia, dove ha conseguito il titolo di campione nazionale assoluto, sia nella classifica combinata della competizione a squadre (cucina calda + cucina fredda) sia nella classifica di cucina artistica da esposizione a squadre. Invece, il Culinary Junior Team, partecipando alla categoria individuale della cucina calda sezione juniores, ha  portato a casa 5 bronzi, 1 argento e 2 diplomi, di cui uno con menzione per la creatività del piatto.
Durante la mattinata si sono inoltre svolte delle lezioni mattutine di couscous, condotte dallo Chef Rodolfo D'Agrusa e riservate agli alunni del Piazza. (Foto)

 

TreConcorsiPiazza2013 2La giuria del primo concorso insieme ai concorrentiIl 10 Aprile è stato totalmente riservato alla prima edizione del concorso regionale "La cucina del territorio", che ha visto l'adesione di quasi 10 istituti siciliani e di circa 20 alunni di III, IV e V anno iscritti alla F.I.C., Federazione Italiana Cuochi, con cui l'A.P.C.P.P. e l'U.R.C.S. sono affiliate. Il tema non poteva che essere il territorio, sempre protagonista nelle gare degli istituti siciliani, interpretato da giovani aspiranti chef che sono poi stati giudicati da una giuria d'eccezione. Il buon livello dei piatti ha consentito una competizione sul filo del rasoio, ma come sempre deve accadere in questi casi, alla fine ne è prevalso solo uno. I concorrenti erano divisi a coppie ed hanno avuto facoltà di realizzare un piatto a loro scelta, a patto di non "uscire" dal territorio; in sole tre ore e facendo attenzione a rispettare alcuni numerosi parametri di valutazione, come le corrette norme igieniche, le tecniche di preparazione, i tempi e difficoltà di esecuzione, l'utilizzo di nuove tecnologie e metodologie, la  presentazione, la corretta porzione, la pulizia, l'equilibrio e gusto del piatto ed infine, il rispetto delle basi dietetiche. La giuria era realmente d'eccezione, infatti annoverava tra le sue fila ben otto membri, tutti chef o pastry chef, tra i quali spiccava la levatura di Gert Klötzke e del Maestro Giorgio Nardelli, gli altri erano, in ordine alfabetico: Giovanni Arcoleo, Jack Bruno, Giuseppe Giuliano, Giacomo Perna, Benny Priolo e Pietro Pupillo.

Questi i risultati della giuria:

Primo classificato
Ist. Borsellino (Palermo)
alunni: Flavio D'Anna e Giuseppe D'Angelo

Secondi classificati (Ex-aequo)
Ist. Mursia di Carini,
alunni: Nicolas Lallai e Serena Riccobono

Ist. di Marsala,
alunni: Enrico Figuccia e Arianna Martinciglio

Terzi classificati (Ex-aequo)
IPSSEOA P. Piazza (Palermo)
alunni: Roberta De Luca e Santo Petrocciani

Ist. K. Wojtyla (Catania),
alunno: Giorgio Privitera

Oltre alle scuole entrate in classifica, hanno inviato alunni anche la Eduform e la Elis Mediterranea di Palermo, e l'Istituto Alberghiero di Alia.

TreConcorsiPiazza2013 3La giuria del secondo giorno al lavoroL'11 Aprile, invece, è stato dedicato ai ragazzi del Pietro Piazza ed all'affermata tecnica del "cake design", ma stavolta, come vedremo più avanti, con delle "difficoltà" in più. Agli alunni del Piazza che hanno partecipato al concorso "Creare e Sapere i Prodotti del Territorio", era stato consegnato un paniere di prodotti solo pochi minuti prima l'inizio della competizione, mettendo così alla prova la loro inventiva e la capacità di risolvere gli imprevisti.

Anche in questo caso la giuria, stavolta composta da 7 membri, era composta da grandi professionisti del settore, in ordine alfabetico: Giovanni Arcoleo, Jack Bruno, Salvatore Cappello, Giuseppe Giuliano, Giorgio Nardelli, Antonino Tantillo e Pietro Pupillo.

Questa è la classifica dei primi tre posti:

Primo:
Pietro Puleo e Giuseppe Lena

Secondo:
Federica Maria Di Peri e Claudia Cottone

Terzo:
Roberta Cilio e Salvatore Speciale

Anche il concorso "Elaborate Cake" si è distinto, infatti, come accade nelle competizioni internazionali più importanti, i concorrenti hanno dovuto preparare, oltre alle torte monumentali più o meno artisticamente decorate, anche una versione "normale" destinata alla valutazione organolettica e tecnica. Quest'ultima regola ha complicato il concorso, ma ha reso possibile una valutazione più intelligente e completa dei concorrenti obbligandoli, tra l'altro, all'uso di prodotti locali. La giuria impegnata per l'occasione era la stessa del concorso mattutino riservato agli aluni del Piazza.

Questi i primi tre classificati:

Primo:
Girolamo Orlando

Secondo:
Sarah Cucchiara

Terzo:
Daniela Mazza

TreConcorsiPiazza2013 4Lo Chef Girolamo Orlando, primo classificatoTra i vincitori si è meritatamente distinto Girolamo Orlando, chef di Bagheria il primo classificato, che ha condotto una vera e propria ricerca storica sulle origini del paese di Bronte, scenografandone la storia con la realizzazione del suo elaborato. Il sapore del sua torta non era da meno: morbida e scioglievole, piacevolmente al gusto di pistacchio siciliano con la sua inconfondibile nota sapida. La torta era stata realizzata con alcuni ingredienti di provenienza siciliana certificata, quando non reperiti direttamente dal produttore e/o nel territorio immediatamente vicino a Bagheria. Oltre al Pistacchio di Bronte, all'Acqua di Altavilla Milicia ed al Limone Femminello di Bagheria, la farina utilizzata proveniva da un grano tenero siciliano molito a pietra fornito dai Molini del Ponte di Filippo Drago, da anni impegnato nel recupero dei grani duri antichi siciliani.

TreConcorsiPiazza2013 5Il taglio della torta al termine della cena di galaI commenti dei giudici, relativi ai tre concorsi, sono stati generalmente abbastanza positivi, ovviamente rapportandolo alle esperienze conseguite ed all'età dei ragazzi. Ciò fa ben sperare per la ristorazione isolana e per la fucìna di talenti che è l'IPSSEOA Pietro Piazza che, al termine dei tre giorni, tra concorsi e giudici internazionali, con la collaborazione dei membri dell'A.P.C.P.P., e del Culinary Team Senior e Junior, ha ringraziato tutti gli intervenuti con una cena finale, svoltasi presso i suoi locali la sera dell'11 Aprile 2013, durante la quale sono stati assegnati diplomi di merito a sponsor e collaboratori vari e consegnati i premi ai concorrenti del concorso regionale "La cucina del territorio".

Album di foto del primo giorno (10 Aprile 2013)

ALBUM: 2013-04-10 Concorso regionale 'La Cucina del Territorio'
Loading...


Link all'album di foto del secondo giorno (11 Aprile 2013)

 



Valutazione CucinArtusi.it:




Schede e indirizzi utili:


    Tags:

     

    Su questo sito web si può liberamente leggere
    e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
    ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
    non rubate per rispetto del lavoro altrui,
    non rubate perchè perdereste l'onestà,
    non rubate perchè diventereste dei ladri,
    non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
    non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
    non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
    e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
    -------
    Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
    del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
    E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
    Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
    libere opinioni dell'autore delle stesse.

    Licenza Creative Commons
    CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

    Cerca produttori

    Il video di CucinArtusi.it


    Facebook

    Twitter

    Google Plus

    LinkedId