gototopgototop
                                                    RSS Feed RSS

newsletter


Giovanna Gebbia
1° Congresso Regionale Associazione Arte Cucina EnnaPDFStampaE-mail
Venerdì 01 Marzo 2013 11:44
Scritto da Giovanna Gebbia

Direttivo Arte SiciliaTrimarchi,Franzò,Cisarò,La Rosa,Russo,GiuntaNella prestigiosa cornice dell’Hotel Federico II di Enna, l’Associazione Arte Cucina Enna ha ufficialmente inaugurato la sua attività con un interessante convegno svoltosi il 26 Febbraio 2013 durante il quale, oltre a definire e comunicare gli scopi dell’associazione, sono state discusse le tematiche riguardanti le eccellenze dell’enogastronomia regionale e nuove frontiere di connessione con il territorio.

Un profilo, quello dell’associazione ovviamente, che qualifica subito il suo livello di qualità partendo proprio dai soci fondatori: Giovanni Bilello, Angelo Franzò, Carmelo Giunta, Carmelo Corona, Nicolò Cisarò, Alessandro Russo, Giovanni La Rosa, Roberto Trimarchi, la cui esperienza è rappresentativa di una cultura gastronomica profonda e della reale conoscenza della materia.

Fin dalla presentazione ad opera dello Chef Angelo Franzò, che da tempo è ormai promotore instancabile della gastronomia di qualità, viene messo in evidenza come il territorio assuma un’importanza fondamentale quando si affronta un tema così vasto e complesso come quello dell’enogastronomia, che ha un valore intrinseco e basilare tanto sul piano sociale quanto su quello produttivo.

E’ spettata al direttore amministrativo dell’Hotel Federico II Dott. Davide Selvaggio aprire la sessione dei lavori cui ha fatto seguito la successione degli argomenti proposti dai relatori.

Funghi e tartufi in Sicilia, curata dal micolo Prof. Giovanni Di Bella, il Prof Antonino Sportaro dirigente della Scuola Alberghiera di Enna, “La De.CO. Ambasciatore dell’Identità territoriale” del Direttore della LURSS Onlus Dott. Nino Sutera, “il Paese del Vino che non conosce il vino” a cura del sommelier professionista Carmelo Corona, hanno messo in evidenza, oltre alla produttività specificatamente regionale, una rinnovata capacità di movimento e di attuazione di idee che hanno sorpassato gli stereotipi ai quali eravamo, ed in parte siamo ancora, legati.

Argomenti che parlano in maniera articolata e non più sommaria, che esprimono una nuova consapevolezza e, soprattutto, sono espressione di una presa di coscienza che valica quell’assistenzialismo, quella errata convinzione legata alla presenza delle istituzioni senza le quali sembrava che nulla potesse muoversi!

Invece il movimento c’è eccome, ci sono la volontà e la competenza, la professionalità e la passione, la forza produttiva e l’energia, ci sono in definitiva tutti gli elementi, o ingredienti se vogliamo usare un termine più idoneo, per attuare un nuovo scenario dove le associazioni di professionisti sono vettori e veicoli sui quali viaggia un’aria nuova di libertà, traino e forza del territorio.

Arte Cucina Enna propone anche una didattica di formazione rivolta sia ai professionisti che agli amatori con uno scopo comune, formare e informare per migliorare sia la conoscenza delle materie prime che le tecniche di preparazione confrontando la tradizione con l’innovazione.

L’evento, dunque, non è stato l’ennesimo esempio di carattere promozionale, ma la dimostrazione di un vero e proprio impegno preso per contribuire a rilanciare un’economia assolutamente bisognosa di sostegno, e quindi di valide iniziative, che vadano al di là del solo buon cucinare, buon mangiare e buon bere, ma dimostrino come un territorio sia espressione di una forza produttiva legata al corretto utilizzo delle forze lavoro, delle risorse umane, la ricerca e la tutela delle eccellenze e dei prodotti, ma anche la conoscenza di una serie di processi produttivi e di valori storici che non possono essere valutati in maniera frammentata, ma vanno interconnessi tra loro per controbattere ad una politica che usa la massa critica, i consumatori per intenderci, come una grande bocca ignorante da fagocitare per mero guadagno.

Foto gentilmente concessa da: Alessandro Russo

 



Valutazione CucinArtusi.it:




Schede e indirizzi utili:


    Tags:

     

    Su questo sito web si può liberamente leggere
    e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
    ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
    non rubate per rispetto del lavoro altrui,
    non rubate perchè perdereste l'onestà,
    non rubate perchè diventereste dei ladri,
    non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
    non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
    non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
    e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
    -------
    Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
    del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
    E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
    Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
    libere opinioni dell'autore delle stesse.

    Licenza Creative Commons
    CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

    Cerca produttori

    Il video di CucinArtusi.it


    Facebook

    Twitter

    Google Plus

    LinkedId